Mi presento

Ciao sono Michela, insegno yoga, adoro i miei gatti, amo la natura, la campagna, il mare, la montagna, insomma la vita all’aria aperta e non so se potrei vivere se non esistessero i fiori.

Mi piace leggere, i romanzi gialli li divoro anche se poi quando sono sola in casa ogni piccolo rumore mi fa sobbalzare. Mi piace andare a cena con gli amici, amo la mia famiglia e la casa e il paesello dove sono cresciuta. Lì ci sono le mie radici a cui sono immensamente legata, lì ho fatto la mia prima lezione di yoga!

Avevo circa 20 anni (forse 22?) e due miei amici erano tornati da poco da un lungo viaggio tra Australia e Indonesia dove avevano partecipato a lezioni di yoga come in ogni buon viaggio fricchettone J che si rispetti, soprattutto 20 anni fa. Io studiavo all’università di Bologna, ma tornavo spesso a casa nei weekend e d’estate.

Insomma eravamo in 4 (Francesco, Ilaria, Mauro ed io) e ci siamo messi a fare yoga nel campetto sportivo a due passi da casa mia. Senza avere nessuna nozione abbiamo sperimentato, giocato, condiviso: posizioni un po’ abbozzate magari, ma con un senso, respiri e tante risate. Di fatto abbiamo condiviso quei momenti in una piena presenza di corpo e mente e anche se non c’era nulla di perfetto cos’è questo se non Yoga?

Successivamente ho iniziato a praticare yoga 1 volta alla settimana in un centro a Bologna insieme alla mia amica toscana Sara. Anche lì risate e bei momenti che mi piace spesso ricordare.

Nel corso del tempo per vari motivi ho anche abbandonato lo yoga, esplorato altre discipline ecc.. avendo però sempre in mente  quella sensazione di equilibrio e armonia che avevo sentito già lì, in quelle prime lezioni improvvisate in quel campetto. Lì era già stato piantato il seme di quello che sarebbe accaduto molti anni dopo.

Namasté

Michela

(Visited 171 times, 1 visits today)